Proprietà

"Elisir di Lunga Vita"

 

Lo zafferano è un “alimento-farmaco”: un cibo che oltre a nutrire può vantare anche proprietà  curative.

A questa spezia dalle mille qualità, a ragione, definita "elisir di lunga vita", vengono attribuite diverse proprietà. Essa contribuisce a contrastare l’invecchiamento, stimolare il metabolismo, favorire le funzioni digestive, ridurre la pressione sanguigna e abbassare le quote di colesterolo e trigliceridi assorbiti con l’alimentazione.

ANTIOSSIDANTE
Stress, alimentazione sbagliata, aria inquinata creano continuamente nel nostro organismo un accumulo di sostanze tossiche, i radicali liberi, molecole che danneggiano le cellule e favoriscono l’accelerazione dell’invecchiamento. Gli antiossidanti sono capaci di neutralizzare i radicali liberi risultando essere dei guardiani davvero preziosi per la nostra salute. Alcune sostanze contenute nello zafferano come la crocetina, la crocina e la picrocrocina conferiscono a questa magica spezia la virtù di antiossidante per antonomasia. Contiene l'8% di carotenoidi contro lo 0,008% contenuto nelle carote. I carotenoidi si legano ai radicali liberi e li neutralizzano innalzando così le nostre difese immunitarie.

DIGESTIVO
Grazie ai suoi aromi naturali, ai pigmenti e ai numerosi principi attivi, questa spezia ha una notevole azione stimolante sull’apparato digerente. Lo zafferano entra subito in circolo aumentando la secrezione della bile e dei succhi gastrici e quindi facilitando la digestione".

AFRODISIACO
Nella mitologia greca, Ermes, consigliere degli innamorati, utilizzava lo zafferano come afrodisiaco per risvegliare il desiderio e l’energia sessuale. Virtù che si sono poi tramandate nel tempo.
Oggi gli effetti stimolanti dello zafferano sono riconosciuti a livello scientifico. Questa spezia infatti ha dimostrato di agire sulle ghiandole surrenali, stimolando la produzione di ormoni quali adrenalina, ACTH e cortisolo, che tonificano la sfera sessuale. Inoltre le sue capacità antiossidanti migliorano la circolazione.

DEPURA IL SANGUE
I medici cinesi lo usano come depurativo del sangue e la moderna fitoterapia conferma le sue proprietà disintossicanti. Lo zafferano riattiva la circolazione del sangue, elimina le tossine e abbassa le quote di colesterolo e trigliceridi che vengono assorbiti con l’alimentazione. Gli effetti depurativi e antinfiammatori dello zafferano sono sfruttati anche dalla medicina indiana che prevede questa spezia in molti piatti, allo scopo di favorire la digestione e prevenire le infezioni intestinali.

ZERO CALORIE
Pur regalando ai piatti bontà e sapore, lo zafferano ha il grande pregio di non aggiungere grassi e fornisce pochissime calorie, infatti l’apporto calorico di questa spezia è praticamente nullo: per 0,15 g è pari a 0,4 kcal, per questo sempre più spesso lo zafferano viene utilizzato nelle diete alimentari.

ANTIDEPRESSIVO NATURALE
I principi attivi dello zafferano hanno effetti positivi su alcuni neurotrasmettitori cerebrali responsabili del tono dell’ umore come la dopamina, la noradrenalina e la seratonina. Quest’ azione è stata testata sia in laboratorio che in ambito clinico dimostrandosi efficace contro alcuni stati lievi di depressione, senza gli effetti negativi dei medicinali.

MEMORIA E APPRENDIMENTO
Altri benefici dello zafferano riguardano la memoria e l’ apprendimento; infatti le sostanze attive dello zafferano sostengono i processi fisiologici che permettono di ricordare gli eventi, inoltre agiscono in generale sulla salute del cervello e del sistema nervoso grazie alle notevoli proprietà antiossidanti dei carotenoidi capaci di spazzar via circa ben il 20% delle scorie tossiche che produciamo ogni giorno.

SINDROME PREMESTRUALE
Lo zafferano è un toccasana anche nei confronti della sindrome premestruale dove le sperimentazioni hanno già dato risultati molto incoraggianti contro i sintomi tipici come gli sbalzi d’ umore e la tensione nervosa .

BUONUMORE
Il colore giallo dello zafferano è da sempre sinonimo di benessere, felicità e buonumore. E non è un caso che la cromoterapia, la disciplina che studia l’effetto curativo dei colori, lo utilizzi proprio nelle situazioni di stress psico-fisico. Il giallo è efficace contro gli stati depressivi, perché attraverso le vibrazioni cromatiche arriva all’ipotalamo, sede delle emozioni, regalando benessere e felicità. Questo effetto si ottiene anche ingerendo alimenti gialli, come appunto lo zafferano.