Raccolta e conservazione

La raccolta dei fiori di zafferano (da metà ottobre a metà novembre) si effettua a mano al mattino presto prima che i fiori si schiudano completamente. Dai fiori si prelevano i filamenti rossi denominati stimmi che vengono posti in appositi essiccatoi per la tostatura. Dopo la tostatura il peso degli stimmi si riduce ad un sesto del peso iniziale, con il 5-10% di umidità residua e da questi prepariamo le nostre confezioni (bustine e barattolini). Lo zafferano, per mantenere intatti proprietà, colore e aroma deve essere posto in contenitori chiusi lontani dalla luce e dal calore. La produzione di un kg di zafferano richiede circa 200.000 fiori. In Italia la produzione totale stimata è di 300kg.

 

dscn8525